Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

San Sebastiano al Vesuvio: fiuto di “Pocho” colpisce ancora

Cane antidroga rinviene hashish, fa arrestare 4 persone

San Sebastiano al Vesuvio: fiuto di “Pocho” colpisce ancora
22/06/2013, 12:35

SAN GIORGIO A CREMANO - I poliziotti del Commissariato San Giorgio a Cremano hanno arrestato Filomena Damiano 50enne e Pasquale Dentice di 28 anni ; Annunziata De Micco 45enne e Angelo Damiano di 24 anni  residenti a San Sebastiano al Vesuvio, per essersi resi responsabili del reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

A seguito di attività investigativa, gli agenti sono intervenuti presso l’abitazione dei due nuclei familiari residenti nello stesso stabile in due piani diversi e dove, all’interno delle proprie abitazione, le due famiglie avevano in atto una vera e propria attività di spaccio.

Grazie al fiuto inconfondibile del cane antidroga “Pocho”, gli agenti hanno rinvenuto nella camera da letto, tra i vestiti di Dentice  e Damiano 70 grammi di hashish ed un coltellino utilizzato per il taglio della droga Portatisi poi nell’abitazione di De Micco e Damiano, “Pocho” ha inoltre  fiutato in un armadio, nascosta tra gli abiti dei due, all’interno dell’armadio, altri 690 grammi circa di hashish ed un bilancino di precisione.

Il tutto è stato sequestrato.

I poliziotti hanno accompagnato le due donne al carcere di Pozzuoli mentre per i due giovani si sono aperte le porte del Carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©