Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Napoli sanguinaria anche a Capodanno

San Silvestro, non solo botti: roghi e accoltellamenti


.

San Silvestro, non solo botti: roghi e accoltellamenti
02/01/2013, 10:55

NAPOLI – Non solo botti ed esplosioni di varie dimensioni a Napoli, ma anche una nottata nella quale si è incendiato un po di tutto, in maniera particolare la spazzatura che per strada, manco a dirlo, hanno fatto da cornice a festività che anche quest’anno sono state maleodoranti. Forse è proprio per questo che gli incendi divampati la notte scorsa se la sono presa proprio con i cumoli d’immondizia. Non solo monnezza però, ma anche appartamenti a fuoco e crolli nella zona collinare della città. Oltre alle fiamme anche sangue per le strade durante il san Silvestro. Due pregiudicati, Mario Di Napoli, di 32 anni, e Patrizio Turco di 29, sono stati accoltellati in circostanze ancora da chiarire. Il fatto sarebbe avvenuto a via Foria, intorno alle 3, quando sono stati attratti da una lite in corso tra alcune persone. Avvicinatisi al gruppo, hanno detto di essere stati accoltellati alle gambe. Una notte sostanzialmente normale quella dell’ultimo dell’anno, normale almeno per lo standard partenopeo.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©