Cronaca / Rosa

Commenta Stampa

Venduti all'ingrosso quasi 4 milioni di euro in fiori

San Valentino: gli innamorati non sentono la crisi, e spunta la rosa ‘Dinasty’


.

San Valentino: gli innamorati non sentono la crisi, e spunta la rosa ‘Dinasty’
13/02/2009, 22:02

Crisi? Non per gli innamorati, che per San Valentino continuano a comprare fiori per la propria meta': le vendite all'ingrosso sono state di 3 milioni e 950 mila euro, contro i 3 milioni e 862 mila del 2008. Lo rileva un'indagine del Comicent di Pescia (Pistoia), il mercato dei fiori dove arriva la produzione di Toscana, Lazio, Campania, Sicilia e Olanda e dove fanno acquisti i fioristi della Toscana e del centro Italia ed i grossisti del nord e nord est. Gli acquisti, informa una nota, si sono concentrati sulle rose a fiore grande di colore rosso, nelle varieta' che vanno dal rosso chiaro a quello intenso quasi nero ed alle varianti sfumate e bicolori. ''Le varieta' piu' vendute - spiega il responsabile dell'ufficio statistica del Comicent Gianluca Incerpi - sono state la Fascination Red, la Passion (tra le piu' richieste), la Grand Prix (la piu' pregiata), la El Toro, la Temptation''. La novita' di quest'anno e' stata la Dinasty, ibridata da un olandese, rossa con un fiore ben conformato e di lunga durata. Nel complesso, continua il Comicent, sono state acquistate 1.279.000 rose a fiore grande, con un leggero incremento di prezzo (+ 9 centesimi), mentre sono state vendute 829 mila rose a fiore piccolo, che hanno registrato una flessione di prezzo pari 20 centesimi. Tra gli altri fiori, sono andate bene le orchidee e i gigli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©