Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Sanità: Avviata raccolta firme contro chiusura Ospedale di Tinchi


Sanità: Avviata raccolta firme contro chiusura Ospedale di Tinchi
16/10/2009, 13:10


Ieri i Comitati promotori delle proteste contro la chiusura dell’Ospedale di Tinchi di Pisticci (MT) si sono riuniti in assemblea congiunta, pervenendo, dopo proficua discussione, alla decisione di raccogliere le firme in tutti i Comuni e le contrade comprensoriali dell’Ospedale, interessati alla conservazione e al rafforzamento del presidio.
Le firme raccolte saranno inviate alla Regione Basilicata al fine di emendare il Piano Sanitario Regionale e riconoscere il presidio di Tinchi come Ospedale Specialistico da rafforzare nei servizi sanitari già esistenti ed egregiamente funzionanti. La richiesta congiunta dei Comitati è conforme alla delibera del Consiglio Comunale di Pisticci n. 63/386 del 29.11.2008 con allegata proposta di Piano Strutturale.
Gli stessi Comitati hanno ribadito la loro decisa opposizione all’ipotesi di conversione della struttura ospedaliera di Tinchi in Centro Sperimentale di Neuropsichiatria Infantile “Stella Maris” di Pisa, così come proposto dalla Direzione Generale ASM di Matera.
La raccolta di firme interesserà i cittadini di Pisticci, Marconia, Tinchi, Pisticci Scalo, Bernalda, Metaponto, Ferrandina, Pomarico, Montalbano Jonico, Craco Peschiera e Scanzano Jonico con l’intento, già ampiamente ribadito, di chiedere il rispetto di un sacrosanto diritto che non può essere essere negato alle popolazioni residenti in questo grande ambito territoriale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©