Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

La tavola rotonda bipartisan svoltasi al Centro Direzionale

Sanità, "diritto alla salute e ottimizzazione delle risorse"


.

Sanità, 'diritto alla salute e ottimizzazione delle risorse'
26/01/2010, 16:01

NAPOLI – La sanità torna protagonista a Napoli, con la tavola rotonda “La Sanità in Campania: diritto alla salute e ottimizzazione delle risorse”. Intervenuti all’incontro, tra gli altri, Giovanni Galano, presidente dell’Accademia delle scienze, delle comunicazioni e delle arti mediterranee, Pietro Mastranzo, presidente del gruppo consiliare Popolari-Udeur Regione Campania, Nicola Cosentino, sottosegretario all’Economia, Angelo Giusto, presidente della Commissione Sanità della Regione Campania, Maria Triassi, direttore del Dpartimento igiene della Federico II, Giovanni Persico, presidente della facoltà di Medicina della Federico II, Gabriele Peperoni, presidente dell’Odine dei medici di Napoli e Provincia, ed Angelo Montemarano, ex assessore alla Sanità della Regione Campania.

Per Angelo Giusto è necessario che la politica prenda le distanze dalla Sanità, che cioè il settore della salute non venga più visto soltanto come un serbatoio elettorale da sfruttare all’occasione. “Il dolore delle persone, - ha spiegato Giusto, - non è né di destra né di sinistra”.

Per Nicola Cosentino, è ora di dire basta alla politica clientelare portata avanti dalla sinistra negli ultimi anni. Soltanto in questo modo, spiega il segretario all’Economia, si potrà cercare di raddrizzare una barca che ormai da anni è alla deriva.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©