Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

L'Ottimismo di Raffaele Calabrò

Sanità in Campania, tra eccellenze ed emergenze


.

Sanità in Campania, tra eccellenze ed emergenze
17/01/2012, 14:01

NAPOLI – Un grido d’allarme si leva in regione sulla questione sanità, un’endemica emergenza che nonostante le tante eccellenze che fanno trionfare il comparto a livello internazionale, si è costretti a registrare enormi disagi come quelli al Cardarelli che ci declassano a nazione del terzo mondo. E nonostante la nostra regione sia, secondo il presidente Caldoro, “la più virtuosa in tema di contenimento ed ottimizzazione della spesa sanitaria”, avendo centrato l'obiettivo della riduzione del debito sanitario regionale del 50%, dal punto di vista pratico cola a picco l’intero settore, se si considerano le realtà individuali dei nosocomi campani. E nonostante il tuor guidato di Rivellini all’Ospedale Cardarelli, e la richiesta da parte dell’Idv di istituire una task force regionale “che affronti, con criteri da 'Protezione civile' i drammatici problemi attuali riguardanti l'Urgenza-Emergenza, la medicina territoriale e le liste d'attesa”, La Sanità campana continua a muovere piccoli passi verso il risanamento.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©

Correlati