Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SANITA', DIFFERITI I RICOVERI D'ELEZIONE A NAPOLI


SANITA', DIFFERITI I RICOVERI D'ELEZIONE A NAPOLI
22/01/2009, 20:01

Centocinquantotto barelle all'azienda ospedaliera Cardarelli di Napoli, dove da ieri sono sospesi tutti i ricoveri ordinari. L'emergenza barelle riguarda anche alcuni presidi ospedalieri della Asl Napoli 1, cui fanno riferimento la maggior parte degli ospedali cittadini. Al San Giovanni Bosco ci sono 35 barelle, 14 al Loreto Mare, 8 ai Pellegrini, 4 al Cto e una al San Gennaro. Nell'Azienda sanitaria cittadina, rispetto ai numeri di questa mattina, si sta registrando un minor ricorso alle barelle grazie al differimento di qualche giorno dell'intramoenia e dei ricoveri ordinari per quelle patologie che non sono a rischio aggravamento. "Con questa riprogrammazione - ha spiegato il direttore generale dell'Asl 1, Giovanni Di Minno - garantiremo in questa delicata fase del picco influenzale una maggiore disponibilità di posti letto e limiteremo la necessità del ricovero in barella sia a livello aziendale che cittadino”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©