Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Condannate anche le due segretarie di Manelli

Sanremo, medico condannato: non rilasciava ricevute


Sanremo, medico condannato: non rilasciava ricevute
20/04/2009, 20:04

Per una serie di visite specialistiche, all’interno del suo studio professionale di Sanremo, non aveva rilasciato le ricevute. Per questo motivo è stato condannato Alfredo Manelli, ex primario di ortopedia. Le visite erano state effettuate all’interno dello studio del medico, in regime di intramoenia. Il gup Edoardo Bracco lo ha condannato ad un anno e sei mesi di reclusione con pena sospesa. Nell’ambito dello stesso procedimento, le due segretarie del medico hanno patteggiato una pena di 4 mesi ciascuna, poi convertita in una pena pecuniaria di circa 4mila euro. I fatti risalgono alla primavera del 2007, quando la guardia di finanza, durante una verifica fiscale, notò che non c’era corrispondenza tra le ricevute e le numerose visite segnate in agenda dalle segretarie. Grazie ai successivi accertamenti, comprensivi anche di una serie di interrogatori ai pazienti, è stato appurato che Manelli non aveva emesso la ricevuta per un importo complessivo di circa 420 euro. Il pubblico ministero Barbara Bresci, oggi, aveva chiesto una condanna superiore ai due anni.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©