Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Monsignor Sipione: "Cedimento annunciato"

Santa Balbina: crolla muro di contenimento alla basilica

La seconda volta che accade nel giro di venti giorni

Santa Balbina: crolla muro di contenimento alla basilica
24/02/2011, 19:02

Anche a Roma crolla la cultura. Caduti due metri di muro di contenimento alla basilica di Santa Balbina di Roma. È il secondo crollo in venti giorni, per cui questo è stato un cedimento annunciato. "Erano anni che segnalavamo ai vigili il rischio di nuovi danni a causa di questi alberi, che insistono proprio su mura che hanno più di 1.500 anni”, queste le parole del rettore monsignor Alfredo Sipione, “Nessuno ci ha dato ascolto, e ora, dopo il crollo, gli alberi non sono ancora stati tagliati. C'è il rischio che altre porzioni di muro vengano giù. Tutte le macerie dei cedimenti che ci sono stati sono ancora a terra, e chissà fino a quando".
"Il muro mostrava un evidente spanciamento già da tempo e nei giorni scorsi è collassato per un tratto di almeno 3 metri”,  ha dichiarato il  direttore dell'Associazione nazionale archeologi, Taso Cevoli, “il crollo in un complesso di tale importanza conferma quanto sia necessario investire risorse sulla manutenzione e sul monitoraggio del nostro patrimonio culturale, che va affidato alla cura di tecnici e operatori qualificati".

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©