Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La posta in gioco è, probabilmente, la Presidenza

Sant’Anastasia: affari istituzionali e bilancio nel prossimo consiglio


Sant’Anastasia: affari istituzionali e bilancio nel prossimo consiglio
04/10/2010, 16:10

Ci sarà un’integrazione alla Commissione Affari Istituzionali, nella seduta del Civico Consesso in programma domani 5.10.2010 alle 18:00 in Sala Consiliare. La posta in gioco è, probabilmente, la Presidenza e la politica si muove per uscire dalla situazione di parità dei gruppi in Consiglio Comunale, che aveva in precedenza nominato nella Commissione Affari Istituzionali: Coccia Raffaele per il PD, Gammella Giacomo per SDN, Pone Eduardo per UDC, Esposito Paolo per Sant’Anastasia al Centro, Gifuni Mario per la Destra, Ceriello Francesco Saverio per Nuovo Psi, De Simone Annarita per PDL, Rea Francesco per Arcobaleno.
Cioè quattro consiglieri per la maggioranza e quattro per l’opposizione, perché il regolamento sul funzionamento del Consiglio e delle Commissioni consiliari stabilisce che i gruppi consiliari sono costituiti da almeno 2 consiglieri comunali e che comunque è considerato gruppo consiliare anche il gruppo unipersonale, per i soli partiti aventi rilevanza nazionale.
L’integrazione, chiesta nel prossimo consiglio comunale, è dovuta al fatto che il consigliere Rea Francesco ha comunicato la formazione del nuovo gruppo consiliare “Popolari del Sud” di cui è capogruppo, mentre la consigliera Maione Ritanna ha comunicato di essere capogruppo della lista civica Arcobaleno.
Questa novità porta la maggioranza ad avere 5 gruppi e la minoranza ad averne 4, ma c’è da aspettarsi la formazione di altri gruppi consiliari anche da parte dell’opposizione.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©