Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sant’Antimo, rissa in discoteca, 3 arrestati dai carabinieri


Sant’Antimo, rissa in discoteca, 3 arrestati dai carabinieri
16/01/2012, 13:01

A Sant'Antimo i carabinieri della locale tenenza hanno arrestato per tentato omicidio, rissa aggravata, lesioni personali e resistenza a pu T.T., 26 anni, residente a villa literno (ce) in via baracca, M.G., 22 anni, residente a villa literno (ce) in via madonna del loreto, entrambi già noti alle ffoo e D.C.S., 26enne di villa literno (ce), incensurato. i 3 sono stati bloccati mentre, insieme ad un complice in via d’identificazione, in una discoteca sul corso europa, al culmine di una lite per futili motivi, stavano aggredendo, a calci e pugni ed armati di coltelli un 40enne di pompei ed un 36enne di angri (sa), entrambi addetti alla vigilanza del locale (i 2 sono stati medicati dai sanitari dell’ospedale di aversa (ce) per ferite da taglio all’avambraccio sx, alla regione pettorale sx e duplice ferita da taglio al cuoio capelluto, alla regione parietale ed occipitale e ferite in regione scapolare sx e duplice ferita da taglio al cuoio capelluto in regione occipitale, guaribili per entrambi in 6 giorni. durante le operazioni di arresto il tullio ed il musto hanno aggredito un brigadiere ed un carabiniere, venendo comunque bloccati dopo breve ma violenta colluttazione (i militari dell’arma sono stati medicati entrambi per lesioni guaribili in 3 giorni). sul posto sono stati rinvenuti e sequestrati 2 coltelli lunghi ciascuno 24 cm. gli arrestati sono stati tradotti nel carcere di poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©