Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sant'Antimo: sindaco Piemonte, basta alla violenza


Sant'Antimo: sindaco Piemonte, basta alla violenza
27/11/2009, 10:11


SANT'ANTIMO - Una settimana dopo la lite terminata in omicidio, tra un commerciante ed un imprenditore edile santantimesi; in sindaco Francesco Piemonte, e l’amministrazione comunale lanciano un invito accorato alla “Non violenza”. “L’Amministrazione Comunale persegue come obiettivo politico una convivenza pacifica e rispettosa della legalità – ha dichiarato il primo cittadino - Venerdì 19 Novembre il nostro cammino ha subito una battuta d’arresto. La nonviolenza è stata tradita dalla cultura dell’odio, un potere oscuro ha deciso per noi e ha armato la mano di un uomo contro un altro uomo. Il traguardo si è allontanato da noi e vani sembrano gli sforzi compiuti perché non abbiamo più il dominio sui nostri pensieri e sulle nostre azioni. Sentiamo – prosegue Piemonte - il dovere di ricordare il valore del perdono, il dovere di ricordare che la pace in questo nostro paese lacerato, ha bisogno di essere coltivata nei piccoli e insignificanti gesti quotidiani. Sentiamo il dovere di ricordare che abbiamo bisogno di dar prova dell’amicizia che lega ognuno di noi attraverso il sostegno nelle avversità e un’assistenza incondizionata. E’ una sconfitta per tutti quando prevale la cultura della violenza, della sopraffazione e della giustizia fai da te.
Ai nostri concittadini un abbraccio e un invito: pratichiamo ogni giorno la Non violenza” conclude.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©