Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sant’Antimo, sorpreso a rubare in casa dalla nuora l’aggredisce e scappa

Fermato dai carabinieri

Sant’Antimo, sorpreso a rubare in casa dalla nuora l’aggredisce e scappa
17/08/2013, 12:21

A Sant’Antimo i carabinieri della locale tenenza insieme ai colleghi dell’aliquota radiomobile di Giugliano hanno sottoposto a fermo per rapina A.M., 68 anni, domiciliato in via Francesco Girardi, già noto alle ffoo.
L’uomo è gravemente indiziato che all’alba di ieri, in via Nicola Romeo, mediante copia di chiavi in suo possesso, si è introdotto nell’abitazione del figlio 35enne, che già era uscito per recarsi al lavoro, rubando dalla cassaforte 1.000 euro in denaro contante. Mentre si stava allontanando è stato sorpreso dalla nuora che dormiva in casa, una 27enne del luogo, che ha tentato di fermarlo, venendo minacciata e scaraventava violentemente a terra prima di darsi alla fuga a piedi. Il 68enne è stato successivamente rintracciato dai militari dell’arma nella sua abitazione ove era in possesso di parte del bottino che è stato restituito all’avente diritto. La donna è stata medicata dai sanitari dell’ospedale di Frattamaggiore per un trauma cranico non commotivo ed escoriazioni all’arto superiore destro, guaribile in 5 giorni.
Il fermato è stato associato al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©