Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Sant’Antonio Abate, picchia i suoceri che non volevano dargli i soldi per drogarsi

Carabinieri arrestano 27enne

Sant’Antonio Abate, picchia i suoceri che non volevano dargli i soldi per drogarsi
17/12/2013, 13:55

SANT'ANTONIO ABATE - I carabinieri della stazione di Sant’antonio Abate, insieme a colleghi dell’aliquota radiomobile della compagnia di Castellammare, hanno arrestato per estorsione, violenza privata e lesioni Nicola Del Sorbo, 27 anni, residente a Gragnano in via Aurano, già noto alle forze dell'ordine.
I militari sono stati allertati, tramite il 112, dai suoceri del 27enne che poco prima dopo averli percossi si faceva consegnare 50 euro per poi allontanarsi. Gli operanti, dopo pochi minuti, hanno rintracciato Del Sorbo a casa sua in stato confusionale e riferiva di aver aggredito i suoceri per ottenere i soldi necessari per l’acquisto di sostanza stupefacente.
L’arrestato è stato tradotto al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©