Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Santori (PDL): “Dopo tanti mesi la Collina Alitalia torna ai cittadini, ai lavoratori e alla città”


Santori (PDL): “Dopo tanti mesi la Collina Alitalia torna ai cittadini, ai lavoratori e alla città”
21/06/2011, 14:06

“Dopo mesi di battaglie nostre ma soprattutto di tutta la cittadinanza e del comitato di quartiere e tra qualche delusione, illusione e difficoltà logistica, oggi con lo sgombero di Via Marchetti Muratella è stata finalmente liberata e riconsegnata ai cittadini e alla città tutta”, così dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del PDL del Municipio XV, che oggi era presente alle operazioni di sgombero dell’area.

“Un campo – prosegue la nota - che è stato al centro di fatti di illegalità, degrado, inquinamento ambientale, preoccupazioni dei residenti, timori, promesse, lotte, manifestazioni, denunce, segnalazioni, ma che ha visto al centro la pazienza e il senso di responsabilità di tutti i residenti di Muratella e della Collina Alitalia, e di tutti i lavoratori che trascorrono buona parte delle loro giornate nei pressi di un campo che, nell’intero panorama cittadino, rappresentava una vera e propria vergogna. In tale contesto continua a lasciarci sgomenti il rifiuto di buona parte dei nomadi dell’assistenza sociale offerta loro dal Dipartimento Politiche Sociali di Roma Capitale soprattutto se raffrontata al grado di tutela nei confronti degli stessi mosso dalla Corte di Giustizia Europea, che non pochi problemi aveva creato per provvedere allo sgombero dell’area”.

“Ora sarà compito nostro vigilare affinché non si riformino insediamenti di questo genere, così come continuare ad operare per lo sgombero e la bonifica degli altri insediamenti presenti sul territorio – conclude Augusto Santori – ma dobbiamo ammettere che oggi è stato compiuto un passo fondamentale per la quotidianità, lo sviluppo e le prospettive di questo quadrante della città”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©