Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Santori (PDL): Roma ha detto e dice no all'accoglienza senza limiti


Santori (PDL): Roma ha detto e dice no all'accoglienza senza limiti
02/03/2011, 13:03

“La rivolta dei residenti dei municipi interessati da nuovi eventuali campi attrezzati, la relativa presa di posizione dei minisindaci e dei consiglieri municipali tutti, lo stop dei sindacati di polizia contrari all’utilizzo di caserme per ospitare i nomadi, sono chiari segnali di come la Capitale dica no all’accoglienza senza limiti di tutti i rom, così come peraltro già avvenuto nel 2008, sostenendo il programma elettorale del candidato sindaco Alemanno. Questo no è unanime e non lascia spazio alle interpretazioni” – lo dichiara in una nota Fabrizio Santori (Pdl), Presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale commentando l’ennesimo incendio di un piccolo insediamento abusivo in via Trionfale che fortunatamente non è sfociato in tragedia.

“Appare evidente che l’attuale impasse sull’emergenza nomadi sia dovuta proprio ad una serie di varianti che mettono in difficoltà il Prefetto ed il Sindaco, poiché ogni presa di posizione si trasforma in un passo falso dinanzi all’opposizione più totale ad accogliere i nomadi, se non a parole. Infatti, dal momento che vengono toccati gli interessi degli uni rispetto agli altri, ecco risollevarsi il polverone ed il “volemose bene” finisce nel buio del dimenticatoio. Basta con il pietismo condito da buonismo che rischia di scatenare nuove tragedie. Chi non ha un lavoro e una residenza deve lasciare questa città.” – conclude Santori.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©