Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'azienda: "Non abbiamo fatto nessuna pressione su La7"

Santoro: "Mediaset mi ha denunciato"


Santoro: 'Mediaset mi ha denunciato'
25/11/2011, 11:11

ROMA - Nella puntata di giovedì di Servizio Pubblico, Michele Santoro l'ha iniziata sparando forte: Mediaset ha intentato contro di lui una causa civile per risarcimento danni. E ha specificato: "Perchè in una intervista alla Rai ho parlato di conflitto di interessi". E poi h aggiunto: "Questa citazione casualmente arriva dopo che Berlusconi ha chiesto a Masi e all'Agcom di chiudere Annozero, dopo che siamo stati costretti ad andar via dalla Rai, dopo che le porte di La7 si sono chiuse, e insomma dopo che casualmente la scorsa settimana il Tg5 ha dedicato un clamoroso articolo al fatto che gli attentati ai ripetitori in Trentino ce li eravamo fatti praticamente da soli (a dire il vero, l'indagine giornalistica era stata fatta dal giornalista ALessandro Sciortino, della trasmissione "Piazza Pulita", che è condotta da Corrado Formigli e va in onda su La7, ndr), insomma una cosa del genere.... Tutte cose casuali".
Sulla vicenda è diversa la posizione dell'azienda di proprietà di SIlvio Berlusconi. In una replica fatta al Giornale, dice che la denuncia è relativa non al conflitto di interessi, ma ad una frase, detta da Santoro, sul fatto che Mediaset sarebbe intervenuta su La7 per impedire la formalizzazione dell'accordo intervenuto tra quest'ultima e Santoro. Notizia considerata falsa, e smentita anche dalla dirigenza della TV legata alla Telecom.
Certo, restano da capire due cose: innanzitutto perchè Mediaset, se si ritiene diffamata, non ha avanzato querela di diffamazione per procedere con un processo penale, ma solo una citazione nel Tribunale CIvile, dove il fatto di aver detto la verità non garantisce a Santoro l'assoluzione. La seconda cosa è: se le cose stanno così, come mai a trattative in corso il governo fece una legge che avarebbe significato un esborso di miliardi di euro per la Telecom; legge che venne ritirata, casualmente, appena le trattative tra La7 e Santoro si interruppero?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©