Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gup accoglie la richiesta di remissione del processo

Sarah, udienza rinviata ad ottobre


Sarah, udienza rinviata ad ottobre
29/08/2011, 14:08

TARANTO –  Il gup del tribunale di Taranto, Pompeo Carriere ha accolto la richiesta di remissione del processo sull’omicidio di Sarah Scazzi, (la 15 enne di Avetrana rapita e poi uccisa il 26 agosto dello scorso anno) presentata dall’avvocato di Sabrina Misseri. Ecco, dunque, che non fanno in tempo ad accendersi i riflettori sul via al processo che già si affievoliscono. L’udienza è stata, infatti, rinviata al prossimo 10 ottobre. Era stata fissata con decreto d'urgenza dato che il 14 ottobre scadono i termini di custodia cautelare per uno dei principali imputati, Sabrina Misseri. Il gup, intanto, ha disposto la trasmissione degli atti alla Cassazione che, ora, dovrà decidere sulla richiesta di rimessione del processo. Richiesta alla quale si sono associati anche i legali degli altri imputati.  

La famiglia Scazzi e l’ ex badante della stessa famiglia, la romena Maria Ecaterina Pantir (parte lesa nel procedimento in quanto Sabrina Misseri è accusata anche di calunnia nei suoi confronti), si sono costituiti parte civile. In aula erano presenti tutte le persone coinvolte e la famiglia della povera Sarah. Cosima indossava una camicia viola, Sabrina invece bianca. Michele ha scelto per il processo una maglia a righe bianca e marrone.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©