Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un morto e diversi feriti

Sardegna: Olgiastra, attentato in centro a Lanusei

Lo scorso anno un evento simile

Sardegna: Olgiastra, attentato in centro a Lanusei
25/03/2014, 15:18

LANUSEI -  Una bomba è scoppiata nel centro abitato di Lanusei, in Ogliastra,   ed ha provocato la morte  un uomo e il ferimento di alcuni passanti. L’ordigno, collocato all’interno dell’auto della vittima, Roberto Aresu, 49enne rappresentante indagato per una truffa legata alla rivendita di autovetture. L’uomo, si apprende dalla stampa locale, se pur agli arresto domiciliari,  aveva il permesso per recarsi a lavoro. L’evento è accaduto in mattinata.  Aresu era appena uscito dalla casa della madre, quando ha aperto lo sportello della sua auto, una Reanult Clio bianca, e si è seduto al posto di guida. Appena ha acceso il motore, la deflagrazione ha fatto saltare l'auto: a causare l'esplosione un contatto elettrico che portava dalla chiave d'accensione dell'auto all'esplosivo ad alto potenziale. Un attentato simile, qualche tempo   fa, in un paesino vicino.  L’attentato "fotocopia",  il 13 gennaio dello scorso anno a Ilbono,  stessa tecnica, con autobomba. La precedente autobomba però era stata preparata per Sandro Mereu, un operaio di 45 anni, che invece si salvò.  L’uomo era stato già oggetto di atti intimidatori.  Su l’attentato di oggi  stanno indagando gli agenti della Squadra mobile di Nuoro.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©