Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sarno, scoperta fabbrica clandestina con 9 lavoratori irregolari


Sarno, scoperta fabbrica clandestina con 9 lavoratori irregolari
08/06/2011, 13:06

Nell’ambito dei servizi predisposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno a contrasto del lavoro sommerso, i baschi verdi della Compagnia di Scafati hanno eseguito un intervento presso un opificio privo di autorizzazioni ubicato in Sarno (SA).
All’atto dell’accesso, i finanzieri hanno constatato che in alcuni box auto illegalmente trasformati in sartoria per l’assemblaggio di capi d’abbigliamento, erano presenti nove persone irregolarmente avviate al lavoro da un imprenditore sarnese, il quale era già stato denunciato a piede libero dai militari dell’Arma dei Carabinieri nel corso di un analogo controllo presso lo stesso opificio.
Il denunciato, tuttavia, non solo ha perseverato nell’utilizzo di manodopera irregolare, ma soprattutto ha violato i vincoli sulle cose ancora sottoposte a sequestro, riprendendo nel medesimo luogo la propria illecita attività, incurante appunto dei vincoli gravanti sui locali e sui macchinari.
Pertanto, il titolare della ditta, al quale si applicherà la prescritta maxi-sanzione amministrativa in materia di lavoro nero, è stato anche deferito a piede libero all’Autorità Giudiziaria, per inosservanza ai doveri inerenti alla custodia delle cose sequestrate e alla violazione di sigilli.
I locali sono stati, inoltre, sottoposti a sequestro preventivo d’iniziativa, al fine di scongiurare la prosecuzione degli illeciti penali.
Il servizio odierno si inserisce in un più ampio contesto di controllo economico del territorio che testimonia la costante presenza delle fiamme gialle scafatesi anche a tutela del regolare impiego delle risorse nelle attività produttive.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©