Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Potrebbe averlo fatto "per divertimento"

Sassari: 21enne arrestato, aveva spinto disabile per le scale


Sassari: 21enne arrestato, aveva spinto disabile per le scale
20/05/2010, 10:05

SASSARI - Alfio Annibale Lombardo, 21enne di Sorso, in provincia di Sassari, è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di omicidio volontario. I fatti risalgono al 9 aprile 2009, quando Giovanni Andrea Satta, di Porto Torres, un disabile di 60 anni, cadde verso l'una di notte lungo una rampa di carico di un centro commerciale, riportando gravi traumi che lo mandarono in coma. Il 21 giugno successivo l'uomo morì, senza avere più ripreso conoscenza. Inizialmente i carabinieri avevano indagato il direttore del centro commerciale per omicidio colposo, per non avere abbattuto le barriere architettoniche, pensando ad un incidente. Ma man mano che proseguivano le indagini e venivano sentiti i vari testimoni, si scoprivano le responsabilità anche di Lombardo. In base a quanto ricostruito, il ragazzo quella notte era probabilmente ubriaco e ha agito per "divertimento", spingendo il disabile per la rampa di carico e provocandone la morte.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©