Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le gelosie di un rivale avrebbero scatenato l'uccisione

Sassari, trovati all'ippodromo sette cavalli senza vita


Sassari, trovati all'ippodromo sette cavalli senza vita
12/11/2010, 17:11

SASSARI - Sette cavalli da corsa sono stati ritrovati senza vita nelle scuderie dell'impianto ippico "Pinna". Sembra che le numerose vittorie conseguite abbiano scatenato le gelosie di qualche rivale.
Il proprietario era un imprenditore di Nuoro, Salvatore Pili. I carabinieri della compagnia di Sassari ritengono che l'obiettivo dell'atto criminale sia proprio lui. Sarebbero stati i numerosi successi nelle gare conseguiti dagli animali a scatenare le gelosie di chi ha ucciso i cavalli.
In seguito agli accertamenti dei carabinieri del Reparto investigazioni scientifiche e dei veterinari delle Asl sassaresi è stato rilevato che gli animali sono stati uccisi con un colpo in fronte e non sono stati sgozzati. I veterinari hanno prelevato le teste dei sette cavalli per trasportarle all'istituto zooprofilattico di Sassari.
E' stato l'operaio che si occupa di accudire gli animali a trovarli senza vita, sei dei quali sono dell'impreditore edile Salvatore Pili.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©