Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sauro Secone (Pd): La discarica a Quarto non si farà: è la vittoria dei 40mila cittadini


Sauro Secone (Pd): La discarica a Quarto non si farà: è la vittoria dei 40mila cittadini
11/02/2011, 10:02

Sauro Secone (Partito Democratico di Quarto ed ex sindaco di Quarto): «Finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo perchè da Roma, nel corso dell'incontro tenutosi alla Presidenza del Consiglio dei ministri con il sottosegretario Gianni Letta, il governatore Caldoro e i presidenti di Provincia è emersa la bocciatura della scellerata idea lanciata dal presidente Cesaro di localizzare in una delle cave di via Spinelli a Quarto una discarica. E' la vittoria dei 40mila cittadini che, al di là dei partiti e degli schieramenti, hanno fin dal primo momento manifestato il loro dissenso ad una scelta opinabile e sbagliata da tutti i punti di vista, bocciata dai comitati civici antidiscarica, dall'Amministrazione comunale di Quarto, che ho avuto l'onore e l'onere di guidare fino a qualche giorno fa, dalla Sovrintendenza, dalla Diocesi di Pozzuoli e, soprattutto, da quelle migliaia di cittadini che sono scesi in piazza sabato 29 gennaio per dire «no» alla discarica. La Provincia di Napoli aveva commesso un clamoroso errore, ma per fortuna le proteste pacifiche e l'ampio e articolato dossier presentato dalla Sovrintendenza e dall'Amministrazione comunale di Quarto giudata dal sottoscritto, hanno fatto sollevare una serie di dubbi che hanno consentito di sventare il pericolo. L'impegno mio, del Pd e dell'intero centrosinistra di Quarto per la difesa del territorio e la riqualificazione dell'area di via Spinelli con la costruzione del Santuario diocesano proseguirà senza indugio, arricchito da questa bella notizia».

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©