Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Ha chiamato uno sconosciuto che ha avvisato i carabinieri

Sbaglia numero per comunicare intento suicida, salvato


Sbaglia numero per comunicare intento suicida, salvato
14/09/2009, 20:09

Una telefonata con il prefisso sbagliato ha salvato la vita a un 52enne aspirante suicida di Carbonia. L'uomo, in auto con il cappio al collo, sul sedile del passeggero un biglietto di addio alla moglie, stava per raggiungere il luogo dove aveva deciso di togliersi la vita. Prima di compiere il gesto ha chiamato la consorte ma ha sbagliato prefisso chiamando uno sconosciuto abitante in Campania, informandolo delle sue intenzioni. Quest'ultimo ha contattato immediatamente la centrale operativa del gruppo carabinieri di Castello di Cisterna (Napoli). Un carabiniere, ottenuto il numero di cellulare, ha chiamato l'aspirante suicida intrattenendolo e acquisendo elementi utili per individuarlo. Nel frattempo sono stati informati i carabinieri della compagnia di Carbonia che hanno rintracciato l'uomo che e' stato convinto a desistere dall'intento. L'uomo, secondo quanto si e' appreso, voleva togliersi la vita per problemi di carattere economico.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©