Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scafati (SA):un centro scommesse privo di autorizzazione


Scafati (SA):un centro scommesse privo di autorizzazione
15/02/2010, 14:02

I militari della Compagnia di Scafati hanno individuato un centro di raccolta scommesse privo di qualsiasi autorizzazione: sono scattati la denuncia a piede libero per il titolare ed il sequestro di tre personal computer e del denaro utilizzato per le giocate.
L’illecita attività veniva svolta in un locale nel pieno centro cittadino, nel rispetto apparente di tutte le prescrizioni di legge.
Le Fiamme Gialle hanno però notato il continuo accesso di cittadini stranieri e l’estrema rapidità nella raccolta delle giocate, senza alcuna comunicazione degli estremi del conto di gioco da parte degli scommettitori.
Le norme vigenti prevedono, infatti, che i giocatori debbano aprire un proprio conto per le scommesse, fornendo tutti i dati personali, onde garantire la massima trasparenza e tutela della legalità.
Diversamente la sala scommesse individuata dai finanzieri non solo operava in assenza di autorizzazione, ma consentiva agli scommettitori di giocare utilizzando conti di gioco di persone diverse, nello specifico quelli del titolare dell’esercizio e di alcuni suoi conoscenti.
Del resto la Guardia di Finanza di Scafati ha già da qualche mese focalizzato la propria attenzione sul fenomeno del gioco d’azzardo, intervenendo prima in un locale di Cava de’ Tirreni,ove si praticava il poker texano, ed ora contrastando gli illeciti nella raccolta di scommesse.
L’azione repressiva testimonia l’efficacia del dispositivo di controllo del territorio predisposto dal Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©