Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scala di Milano a rischio chiusura, la reazione della Mariotti


Scala di Milano a rischio chiusura, la reazione della Mariotti
24/11/2010, 10:11


MILANO - I tagli della finanziaria continuano a mettere a dura prova la cultura italiana che in vista del 150 anniversario bisognerebbe celebrare e non difendere. L’ultimo provvedimento ha colpito il Teatro alla Scala di Milano che nel 2011, con alte probabilità, non riceverà i 17 milioni di euro funzionali alla sua stessa sopravvivenza. “Ieri c’è stato lo sciopero dei lavoratori dello spettacolo – afferma Federica Mariotti, viceresponsabile per i Beni Culturali dell’Italia dei Diritti – che conferma un grave problema italiano e non solo di Milano, ovvero quello della svalutazione del patrimonio artistico. Tutto questo è frutto di un’azione di governo - conclude l’esponente del movimento fondato da Antonello De Pierro – non solo incurante della cultura e della scuola, ma anche incompetente su più fronti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©