Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scala, fiamme gialle sequestrano cantiere edile abusivo


Scala, fiamme gialle sequestrano cantiere edile abusivo
20/10/2011, 11:10

I militari della Sezione Operativa Navale di Salerno, nell’ambito della intensificazione dei servizi di polizia ambientale e controllo economico del territorio disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno sequestrato, in località “Minuta” del Comune di Scala (SA), un cantiere edile.

Il sequestro è scattato perché il proprietario del terreno, in assenza di titoli autorizzativi/concessori, stava cementificando un’area di circa mq. 100 a verde con la realizzazione di viali scale e muri in pietra.

Gli abusi edilizi sono stati perpetrati all’interno del perimetro del “Parco Regionale dei Monti Lattari”, in una zona riconosciuta “patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO.

Il proprietario e l’usufruttuaria del terreno, B.L. di anni 60 e B.C. di anni 86 entrambi originari di Scala (SA), unitamente a due operai M.P.. di anni 48 originario di Salerno e P.A. di anni 55 originario di Nicosia (EN), sono stati deferiti all’A.G. per danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre alle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

L’operazione si è svolta con la collaborazione di personale della Polizia Municipale e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Scala.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©