Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scala: sequestrati due immobili all’interno di un castagneto, denunciati tre responsabili


Scala: sequestrati due immobili all’interno di un castagneto, denunciati tre responsabili
30/08/2012, 11:41

I militari della Sezione Operativa Navale di Salerno, nell’ambito della intensificazione dei servizi di polizia ambientale e controllo economico del territorio, disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli, hanno sottoposto a sequestro, in località Senito del Comune di Scala (SA), due unità abitative.

Il primo sequestro ha riguardato un’immobile completamente abusivo di circa 100 mq. realizzato su di un fondo agricolo, all’interno di un castagneto.

Il secondo sequestro si è reso necessario in quanto il proprietario del fondo agricolo, su di un deposito già oggetto di un condono edilizio, attraverso il cambio di destinazione d’uso e consistenti ampliamenti, aveva realizzato un’unità abitativa di circa 120 mq. in assenza dei dovuti titoli autorizzativi/concessori. 

L’azione cautelare ha riguardato anche l’area di sedime di mq. 300 ove erano state realizzate abusivamente anche delle scale, dei muretti in cemento ed una strada di collegamento.

Gli abusi perpetrati ricadono, peraltro, all’interno del perimetro del Parco Regionale dei Monti Lattari, in una zona riconosciuta “patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO.

I due proprietari e l’esecutore materiale delle opere, originari di Scala, sono stati deferiti alla competente A.G. per danneggiamento e deturpamento di bellezze naturali, oltre alle violazioni in materia urbanistica e paesaggistica.

L’operazione si è svolta con la collaborazione del personale della Polizia Municipale e dell’Ufficio Tecnico del Comune di Scala.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©