Cronaca / Droga

Commenta Stampa

Scampia, 2 arresti per spaccio di droga


Scampia, 2 arresti per spaccio di droga
21/03/2011, 13:03

I carabinieri del reparto operativo di napoli hanno arrestato T.A., 26 anni, residente ad Aversa (Ce), già noto alle forze dell'ordine. Il giovane è stato notato aggirarsi con fare sospetto in via cimitero a bordo di una punto, il 26enne non ha ottemperato all’alt dei carabinieri dandosi alla fuga nel corso della quale ha urtato per farsi strada 3 veicoli incolonnati nel traffico sulla rotonda di arzano. Bloccato sulla circumvallazione esterna, ha poi ingaggiato una violenta colluttazione con i militari cagionando ad un appuntato “trauma contusivo alla mano sinistra” guaribile in 6 giorni. Nel corso della conseguente perquisizione i carabinieri  hanno rinvenuto e sequestrato 12 grammi di stupefacenti in dosi (6 grammi di eroina e 6 di cocaina). Con successivi accertamenti e’ stato inoltre appurato che la vettura in uso al 26enne era provento di furto denunciato il 19 marzo scorso dal proprietario 48enne di marcianise (ce). L’arrestato e’ stato tradotto nella casa circondariale di poggioreale.

Sempre a Scampia i carabinieri del reparto operativo di napoli hanno arrestato C.V., 22 anni, residente a san giuseppe vesuviano, già noto alle forze dell'ordine. Il predetto e’ stato notato su via arcangelo ghisleri mentre usciva dal complesso di edilizia popolare del lotto t a bordo della sua punto e non ha ottemperato all’alt dei carabinieri dandosi alla fuga, venendo bloccato su via roma verso scampia solo dopo un concitato inseguimento. durante la fuga l’uomo ha tentato di disfarsi di 13 grammi di stupefacenti in dosi (5 grammi di crack, 5 di kobret e 3 di hashish) che sono stati recuperati e sequestrati. nel corso di accertamenti conseguenti all’arresto l’uomo e’ stato denunciato anche per violazione agli obblighi del custode avendo circolato con la citata utilitaria mentre il veicolo era sottoposto a sequestro amministrativo. L’arrestato e’ in attesa di rito direttissimo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©