Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scampia, in manette due spacciatori


Scampia, in manette due spacciatori
15/01/2010, 16:01


NAPOLI - Incessanti i controlli della Polizia nel quartiere Scampia, ove quotidianamente, in seguito ai numerosi arresti, nonché sequestri di droga, si nota un ricambio di “spacciatori” e “vedette” provenienti anche da località fuori dalla Campania. Gli agenti del Commissariato di Polizia Scampia, hanno arrestato, nella serata di ieri, Giuseppe SCIARRILLO, un 43enne di Caivano (NA) e Michele VITALE, di 44 anni, perché responsabili, in concorso tra loro e di una terza persona, riuscita a dileguarsi, del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
I poliziotti, dopo aver eluso le varie “vedette” poste a protezione dell’edilizia popolare denominata “Oasi del Buon Pastore” sono riusciti a scorgere sia VITALE, con mansioni di “vedetta”, che SCIARRILLO con mansioni di “spacciatore”.
VITALE, infatti, fermo all’altezza dei giardinetti del complesso edilizio, indirizzava i vari acquirenti presso la Torre A/1, ove venivano “filtrati” e fatti mettere in fila dal terzo spacciatore, riuscito a scappare.
Uno dei poliziotti, dopo essersi abilmente intrufolato a piedi, dall’ingresso pedonale dell’isolato A/1, veniva anche rimproverato da VITALE, perché introdottosi dalla parte sbagliata.
A tal punto, i poliziotti, sono prontamente intervenuti, benché allertati dalla “vedetta”, riuscita a dileguarsi, che aveva riconosciuto l’agente.
Gli agenti hanno sequestrato 63 dosi di droga suddivisa in “cocaina” ed “eroina”, nonché la somma di €.235,00, suddivisa in banconote di vario taglio.
SCIARRILLO e VITALE sono stati arrestati e condotti al Carcere di Poggioreale mentre proseguono le indagini per la cattura del terzo complice, personaggio conosciuto alla Polizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©