Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

La banca giapponese coinvolta nella vicenda derivati

Scandalo Mps: perquisita la sede italiana della banca Nomura


Scandalo Mps: perquisita la sede italiana della banca Nomura
27/03/2013, 12:11

MILANO - La Guardia di Finanza questa mattina ha perquisito la sede milanese della banca giapponese Nomura. La perquisizione è stata ordinata dalla Procura di Siena che sta indagando sulla vinceda del Monte dei Paschi. 
I guai della Mps nascono da un derivato del 2008, che provocò un enorme ammanco. Per coprirlo, la banca italiana fece  un secondo derivato con la Deutsche Bank e cercò di coprirsi con la Nomura; la quale a sua volta scaricò, con un altro derivato, le perdite sull'Mps. La documentazione relativa a questa seconda parte venne tenuta nascosta da Giuseppe Mussari e Antonio Vigni (dirigenti della Mps, indagati) e non trasmessa alla società di revisione  Kpmg e a Bankitalia. E' proprio questa mancata trasmissione che ha portato ad iscrivere nel registro degli indagati Vigni e Mussari. 
 Ed è proprio in relazione a questa indagine che i nuovi vertici della banca toscana hanno avviato una azione civile di responsabilità nei confronti della Nomura, Della Deutsche Bank, di Mussari e Vigni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©