Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scandalo Vaticano: spuntano altri tre corvi

Altre tre persone sarebbero coinvolte nella fuga di notizie

Scandalo Vaticano: spuntano altri tre corvi
23/07/2012, 10:17

Ci sarebbero delle novità sul cosiddetto VaticanLeaks. Lo scandalo che ha colpito il Vaticano, per la fuga di notizie e documenti della Santa Sede, causate dal maggiordomo del Papa, Paolo Gabriele. Secondo il quotidiano Repubblica nell’affare sarebbero coinvolte altre tre persone. La prima è la governate tedesca Ingrid Stampa, una delle poche persone in grado di decifrare la calligrafia del Santo Padre. Il secondo è il vescovo Josef Clemens, segretario personale di Benedetto XVI per 19 anni. Infine sarebbe coinvolto anche l’ex vice Camerlengo, il cardinale Paolo Sardi. Secondo il giornale, tutti e tre sarebbero accomunati dall’avversione nei confronti di Georg Ganswein. La notizia arriva dopo le recenti dichiarazioni del cardinale Julian Herranz Casafo, capo della Commissione Straordinaria istituita per far luce sul caso e voluta proprio da papa Benedetto XVI. Casado aveva infatti dichiarato: “Ci saranno sorprendenti novità sulla fuga dei documenti dagli appartamenti privati del Papa”.

 

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©