Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ailano. Operazione dei carabinieri nel matesino

Scarichi abusivi nel fiume Volturno: imprenditore in manette


Scarichi abusivi nel fiume Volturno: imprenditore in manette
09/09/2010, 11:09

AILANO (CASERTA) - Un imprenditore è stato denunciato ad Ailano, nel casertano, dopo un blitz dei carabinieri per il controllo dei reati ambientali nel territorio matesino. Nel corso di una operazione predisposta dalla compagnia di Piedimonte Matese, è finito nei guai il titolare di una azienda zootecnica che smaltiva i liquami zootecnici e lo scarico delle acque reflue industriali senza alcun tipo di autorizzazione inquinando il suolo circostante e il fiume Volturno. Il reato di cui l'uomo dovrà rispondere e' quello di gestione e deposito incontrollato di rifiuti in assenza di autorizzazioni. Per l'area interessata, di circa 5mila metri quadrati, i carabinieri hanno richiesto alla competente autorita' giudiziaria un decreto di sequestro preventivo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©