Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La donna che prima di suicidarsi ha ucciso i suoi 2 figli

Scattati gli interrogatori del compagno di Simona Alessandroni

Ipotesi del gesto? forse soffriva a causa della separazione

Scattati gli interrogatori del compagno di Simona Alessandroni
10/07/2011, 12:07

PISA - Sono subito scattati gli interrogatori per il compagno Bruno Pucci, 35 anni, di Simona Alessandroni, la donna che ieri pomeriggio ha ucciso i suoi due figli di 11 e 3 anni, e poi si e' suicidata dando alle fiamme l'auto nei pressi di Capannoli (PI).

L'uomo è stato sentito per circa 3 ore, dal sostituto procuratore Antonio Giaconi, dopo che Pucci e' stato rintracciato dai carabinieri di San Casciano Val di Pesa (FI) dove da qualche settimana si era trasferito lasciando la donna e i due bambini a Lari (PI).

Il sostituto procuratore ha scavato nella vita dell'uomo per ricostruire gli ultimi mesi e il rapporto che intercorreva tra lui e la sua compagna.
L’omicidio-suicidio è infatti l’ipotesi ritenuta più valida dagli inquirenti, presumibilmente la donna era in depressione a causa della separazione con il compagno ed abbia deciso di chiudere la sua vita.

La tragedia è stata scoperta ieri pomeriggio verso le ore 16 quando alcuni residenti hanno chiamato i vigili a causa di un incendio.
I pompieri sono arrivati e hanno trovato una Bmw in fiamme con all’interno, sul sedile posteriore, i corpi abbracciati di Simona Alessandroni, e dei suoi due bambini.

Commenta Stampa
di Zaccaria Pappalardo
Riproduzione riservata ©