Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Uno di loro condannato a sei mesi per arnesi da scasso

Sciacallaggio, assolti i quattro romeni fermati stamattina


.

Sciacallaggio, assolti i quattro romeni fermati stamattina
10/04/2009, 21:04

Sono stati assolti i romeni arrestati questa mattina con l’accusa di sciacallaggio. I quattro erano stati fermati nei pressi delle macerie ed accusati di tentato furto in una casa sfollata di San Quirico d’Ocre. Il pubblico ministero de L’Aquila Fabio Picuti ha richiesto per loro l’assoluzione. Per uno di loro, Ional Daniel Vicu, è stata chiesta la condanna ad 8 mesi per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso, trovati all’interno della sua automobile. Gian Luca Totani, legale dei quattro fermati, ha sottolineato che “tutti hanno fatto il loro dovere fino in fondo, l’arresto secondo me è stato tempestivo con un processo immediato. Noi il nostro dovere lo abbiamo fatto”. Al termine del dibattimento, il legale ha spiegato che i quattro stavano ripartendo dall’Abruzzo dopo che una di loro, Elena Vicu, aveva deciso di ripartire lasciando l’abitazione dell’anziano che accudiva. Al momento dell’arresto la donna stava solo riprendendo le proprie cose. Insieme a Daniel Vicu e ad Elena Vicu erano stati fermati anche Jan e Stefania Popa. Il giudice monocratico, Giuseppe Romano Gargarella è in camera di consiglio per la sentenza.

Daniel Vicu è stato condannato a sei mesi con pena sospesa, mentre per gli altri le accuse sono decadute.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.