Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alle 10.30 risultavano registrati circa 113 eventi sismici

Sciame sismico nei Campi Flegrei, torna l'incubo bradisismo


.

Sciame sismico nei Campi Flegrei, torna l'incubo bradisismo
07/09/2012, 12:25

Pozzuoli stamattina è stata svegliata da uno sciame sismico quasi sicuramente legato ai fenomeni del bradisismo dei campi flegrei. Dalle prime ore di stamattina è in atto uno sciame sismico, secondo le prime indicazioni fornite dai tecnici dell'osservatorio vesuviano gli eventi di maggior intensità si è registrato intorno alle 9,30 con magnitudo 1,6, e con lo stesso magnitudo alle 10.03 con epicentro nelle adiacenze di via Solfatara. L'event è stato preceduto da 4 scosse di lieve intensità intorno alle 7 - 7.30. Alle 10.30 risultavano registrati circa 113 eventi. 

Gli eventi sismici sono confermati dall'Osservatorio Vesuviano,  l'epicentro dell'evento di maggior intensità è stato localizzato nella caldera del vulcano Solfatara mentre lo sciame sismico delle 7 è stato rilevato, nelle prime due scosse sulle adiacenze del golfo di Pozzuoli e le altre due tra via Nicola Fasano e nella più alta via Campi Flegrei. Tra le zone in cui sono stati maggiormente avvertiti gli eventi sono quelle di Pozzuoli Alta, Arco Felice e Toiano. In alcuni quartieri la gente è scesa in strada preoccupata dal succedersi delle scosse, ma  sia negli uffici che nelle scuole le attività stanno procedendo regolarmente.

Un un'intervista rilasciata questa mattina, il direttore dell'Osservatorio Vesuviano precisa  che «Il fenomeno dello sciame sismico di questa mattina non è collegato alle trivellazioni in corso nella zona di Bagnoli»

La Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile continua in queste ore  a seguire l'evolversi della situazione in contatto con l'INGV e le locali strutture di protezione civile.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©