Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Su internet, tablet e radio per viaggiare informati

Sciopero carburanti, on line impianti aperti in autostrada


Sciopero carburanti, on line impianti aperti in autostrada
11/12/2012, 17:35

ROMA - In base al “Documento della Conferenza delle Regioni” del 3 marzo 2011 sono stati individuati, tra gli oltre 450 distributori presenti complessivamente lungo i 6.600 km della rete autostradale nazionale, quelli che garantiranno comunque il rifornimento durante lo sciopero generale dei benzinai che scatta stasera alle 19. A comunicarlo è Viabilità Italia, che invita l'utenza a a prendere visione del documento sul sito della Conferenza delle Regioni all'indirizzo http://www.regioni.it/home_art.php?id=521). Gli automobilisti sono invitati anche a mantenersi costantemente aggiornati sulla situazione del traffico chiamando il numero gratuito 1518 del CCISS, ascoltando le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde (su Radio 1, 2 e 3), consultando il sito web e mobile.cciss.it da smartphone e palmari, utilizzando l'applicazione gratuita iCCISS per iPhone. “Nel rispetto dei criteri individuati dal Documento - spiega Viabilità Italia - finalizzato a rendere compatibile il diritto di sciopero con la libertà di circolazione, l'apertura in autostrada sarà assicurata in misura non inferiore ad un impianto ogni 100 chilometri”. Viabilità Italia monitorerà “le condizioni della circolazione e gli eventuali riflessi che lo sciopero dovesse arrecare alla mobilità nazionale”. La protesta prevede la chiusura degli impianti di rifornimento carburanti anche in ambito cittadino dalle 19 di stasera sino alle 7 di venerdì 14 dicembre e, sulla rete autostradale, dalle 22 di stasera alle 22 di giovedì 13 dicembre.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©