Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Oggi incontro in Regione per far fronte ai problemi

Sciopero Circumvesuviana: l'a.u. Carbone parla alla Julie


.

Sciopero Circumvesuviana: l'a.u. Carbone parla alla Julie
04/11/2011, 12:11

Resta alta la tensione trasporti, relativa all’agitazione del personale della Circumvesuviana. Quarant’otto ore di braccia incrociate e sciopero forzato non sono bastate ai dipendenti per ottenere risposte, né ai vertici per risolvere i problemi economici. Mentre i pendolari pagano l’ennesima protesta sulla propria pelle, ai microfoni della Julie, l’amministratore unico di Circumvesuviana, Gennaro Carbone, spiega l’evolversi delle cose: “E’ previsto per le 17 di oggi un tavolo tecnico in Regione con l’assessore Vetrella e i rappresentanti delle banche a cui Circumvesuviana è legata. Il problema è chiaro a tutti. A causa dei debiti, le banche hanno deciso di bloccare il fido, e pertanto è impossibile pagare gli stipendi attuali. E’ una situazione che ci portiamo dietro dalla scorsa amministrazione Bassolino, quando l’indebitamento non fu calcolato in bilancio”. Nel frattempo, stamane, Carbone ha incontrato i rappresentanti sindacali e un nutrito gruppo di lavoratori al decimo piano degli uffici di Porta Nolana. Presenti anche i dipendenti della SACOM, la ditta che si occupa delle pulizia dei treni e delle stazioni, che sono senza stipendio da tre mesi.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©