Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Garantito il pronto soccorso e le urgenze

Sciopero dei medici, ha aderito il 75%


Sciopero dei medici, ha aderito il 75%
19/07/2010, 16:07

ROMA - Ottimo successo dello sciopero, convocato per oggi, dei medici, contro le norme scritte nella manovra finanziaria, che verrà approvata in settimana alla Camera dei Deputati. Secondo gli organizzatori, hanno partecipato tre medici su quattro, anche se in realtà molti sono andati a lavorare senza timbrare il cartellino per mantenere attivi i pronti soccorsi e per le operazioni di urgenza, che la categoria ha ritenuto di garantire.
Le norme contestate sono molteplici. Innanzitutto la norma che blocca il turnover negli ospedali, che "in quattro anni porteranno ad avere 30 mila medici in meno tra il personale che non sarà sostituito e i precari licenziati", come dicono i sindacati. Inoltre si dà il potere ai direttori generali - che sono di nomina politica - di "togliere gli incarichi anche ai medici che hanno ricevuto un buon giudizio lasciando così le mani libere alla politica sulla sanità".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©