Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SCIOPERO DELLA FAME DEI SINDACI NEL NAPOLETANO PER DIRE “NO” ALLA DISCARICA


SCIOPERO DELLA FAME DEI SINDACI NEL NAPOLETANO PER DIRE “NO” ALLA DISCARICA
04/11/2008, 16:11

I sindaci di alcuni comuni nel Napoletano hanno annunciato il ricorso ad uno sciopero della fame in segno di protesta contro la realizzazione della discarica nella località Pozzelle, a Terzigno: ha cominciato il sindaco di Boscoreale, Gennaro Langella, al quale si è poi unito il sindaco di Boscotrecase, Agnese Borrelli, che, seguiti dai consiglieri comunali e dagli assessori, andranno avanti fino a quando non saranno ricevuti dal sottosegretario Guido Bertolaso. "La realizzazione della discarica rifiuti a Terzigno - spiega Langella - è una disgrazia per il nostro territorio e non è possibile che nessuno ci dia ascolto. Ho inviato due richieste d'incontro al sottosegretario Bertolaso ma, ad oggi, sono rimaste lettera morta. Voglio essere ascoltato, voglio dialogare, perché, è bene che si sappia, la comunità di Boscoreale pagherà il prezzo più alto e ne trarrà le peggiori conseguenze dalla realizzazione della discarica che sorge a poco più di due chilometri dal nostro confine e in linea d'aria a meno di duecento metri."
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©