Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Sarebbe il padre di un uomo dei Mazzarella

Scompare alle nozze della figlia, lo trovano ucciso


Scompare alle nozze della figlia, lo trovano ucciso
22/06/2009, 22:06

Si tinge di giallo l’omicidio di Luigi De Cicco, 61 anni, ucciso mentre erano in corso i festeggiamenti per il matrimonio della figlia. L’uomo, ritrovato dopo alcune ore, è morto dissanguato. E’ accaduto a Boscoreale, area vesuviana, nel Napoletano. Il 61enne viveva con la famiglia a Ponticelli, quartiere a Nord di Napoli. L’uomo nel pomeriggio di sabato scorso si trovava in un ristorante, al pranzo di nozze della figlia. Intorno alle 15.30 si è allontanato con una persona, in sella ad una motocicletta. E’ stata l’ultima volta che lo hanno visto vivo. Alcune ore più tardi, non vedendolo tornare, i familiari hanno segnalato l’episodio al commissariato di polizia di San Giovanni a Teduccio. Successivamente, il ritrovamento del cadavere, in località Ciaramelle, nel comune di Boscotrecase. Quando si è allontanato dalla festa, ha riferito il figlio, aveva nelle tasche i 20mila euro che gli sarebbero serviti per pagare il banchetto nuziale ma i carabinieri non hanno trovato il denaro nelle tasche del cadavere. Secondo i primi accertamenti sarebbe stato ucciso con un colpo di pistola che gli ha reciso l’arteria femorale. Un figlio dell’uomo, stando a risultanze investigative, sarebbe vicino al clan Mazzarella. Per il momento gli inquirenti non escludono nessuna pista.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©