Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ieri guerriglia urbana a Venezia

Scontri alla vigilia del raduno leghista, oggi parlerà Bossi


Scontri alla vigilia del raduno leghista, oggi parlerà Bossi
18/09/2011, 09:09

VENEZIA – L’aria che si respirava era già pesante da qualche giorno a Venezia. Ci si aspettava, alla vigilia dl raduno della lega, qualche dissenso e qualche accenno di protesta. Ma ieri, purtroppo, la situazione è degenerata.
Scontri tra centri sociali e forze dell’ordine, si sono viste bombe carta e   purtroppo  anche feriti. Il bilancio e' di una ventina di feriti, 12 tra le forze dell'ordine, una mezza dozzina tra i manifestanti.
Secondo la ricostruzione della polizia, il corteo era stato autorizzato ma su un percorso diverso rispetto a quello che i manifestanti hanno tentato di percorrere. Quando il corteo ha provato a forzare il blocco, sono partite le cariche di alleggerimento.
Insomma Venezia, scenario di guerra,  con quasi mille manifestanti che finiscono per occupare i binari della stazione ferroviaria Santa Lucia e Trenitalia che ferma i treni a Mestre per non bloccare lo scalo.
E oggi, per la conclusione della kermesse leghista ci saranno Umberto Bossi  e tutti i big del Carroccio sul palco di Riva degli Schiavoni , è imponente lo schieramento di sicurezza. Si temono nuove e clamorose proteste.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©