Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Quattro carrozze si sono ribaltate su un fianco

Scontro tra Frecciarossa a Roma Termini. Cinque i feriti

Alla base il cedimento di un binario, poi la collisione

Scontro tra Frecciarossa a Roma Termini. Cinque i feriti
26/04/2012, 21:04

ROMA – Momenti di paura alla stazione di Roma Termini per la collisione tra due treni Frecciarossa. Erano le 19:20 quando il primo convoglio, proveniente da Milano, si è scontrato con l’altro treno in arrivo da Napoli: benché entrambi viaggiassero a bassa velocità, visto l’ingresso in stazione erano a 30 chilometri orari, non è stato possibile evitare l’incidente, verificatosi verso la fine dei binari 4 e 5. Sono cinque i feriti accertati, due dei quali passeggeri, mentre altri tre del personale viaggiante: tutti sono stati nell’immediato trasferiti in ospedale, anche quelli che hanno riportato lievi contusioni. In queste ore sono in corso gli accertamenti per capire le dinamiche dell’accaduto, ma secondo una prima ricostruzione i fatti si sarebbero susseguiti in questo modo: il primo dei due treni ha deragliato a causa del cedimento di un binario, appoggiandosi sull’altro Frecciarossa che viaggiava sul binario accanto. Per l’impatto quattro carrozze si sono ribaltate su un fianco. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia ferroviaria e il 118, mentre i passeggeri sono stati fatti scendere e rientrare in stazione. L’incidente ha ovviamente creato pesanti ripercussioni sul traffico ferroviario. “Sono tranquillo, ci sarà un’inchiesta, la velocità era nei limiti dei 30 all’ora così come previsto per l’ingresso alla stazione Termini”: a parlare è uno dei due macchinisti coinvolti nell’incidente, che non ha riportato ferite ed è ora in attesa di essere ascoltato dagli investigatori. La Procura, infatti, ha disposto l’apertura di un’inchiesta: l’ipotesi di reato è disastro colposo.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©