Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA NEL CASERTANO


SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA NEL CASERTANO
11/03/2008, 10:03

Un'area di oltre 3000 metri quadrati, adibita a discarica abusiva di rifiuti speciali, è stata scoperta in località "S.Maria a Cubito", zona periferica di Villa Literno, in prossimità dello svincolo dell'asse mediano. La scoperta è stata fatta nell'ambito di speciali servizi disposti dal dirigente del Commissariato di Aversa, vice questore Antonio Sferragatta, ed in collaborazione  con il Corpo Forestale dello Stato e l'Arpac. All'interno della discarica  sono stati trovati  materiali provenienti da attività di demolizione di fabbricati, terreno da scavo, pneumatici, plastica, contenitori contaminati da solventi, vernici e oli minerali, sanitari, paraurti di autoveicolo ed altro. Quella della località di "S.Maria a Cubito" è la terza discarica di rifiuti speciali scoperta negli ultimi giorni dalla Polizia, in collaborazione con Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato ed Arpac nella zona di Villa Literno. Le altre due discariche, molto più vaste, sono state localizzate nella località "S.Sossio". Gli investigatori stanno indagando per identificare i responsabili dell'illecito traffico di rifiuti e della gestione delle discariche scoperte. Villa Literno è una delle zone del casertano  maggiormente interessate, negli anni scorsi, dal fenomeno delle ecomafie e nelle  quali  sono stati sversati migliaia di rifiuti tossici ed anche nocivi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©