Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scoperte decine di unita’ immobiliari locate “in nero” nella zona del Litorale Domitio


Scoperte decine di unita’ immobiliari locate “in nero” nella zona del Litorale Domitio
07/04/2012, 11:04

I Finanzieri della Compagnia di Mondragone hanno scoperto decine di unità immobiliari locate “in nero” nella zona del litorale Domitio, facenti capo a soggetti residenti nelle province di Napoli e Caserta.

L’azione investigativa condotta dalle Fiamme Gialle ha consentito di individuare numerosi proprietari di immobili, tra cui molti evasori totali completamente sconosciuti al Fisco, che hanno omesso di dichiarare redditi di fabbricati per oltre 600 mila euro ed hanno evaso imposte indirette (I.C.I., Registro, Bollo) per circa 50 mila euro.

La locazione dei fabbricati “in nero” rappresenta un fenomeno molto diffuso nei Comuni ricadenti nell’area Domiziana, favorito dall’esistenza di un gran numero di unità abitative qualificate come “seconda casa” e dalla significativa presenza di cittadini extracomunitari.

Infatti, molte abitazioni vengono spesso adibite a veri e propri “dormitori”, da cui i proprietari percepiscono elevati guadagni che vengono spesso completamente occultati al Fisco.

Tale situazione, di chiara emergenza sociale, contribuisce ad aggravare ancor di più la precarietà ed il degrado delle zone interessate, con conseguenti riflessi che si ripercuotono negativamente sul contesto socio-economico del territorio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©