Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scoperte tre pistole nel vano ascensore alle “Case Celesti”


Scoperte tre pistole nel vano ascensore alle “Case Celesti”
27/03/2013, 11:54

Ieri pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Polizia Secondigliano, hanno sequestrato tre pistole con relativo munizionamento, della sostanza stupefacente ed altro materiale, il tutto rinvenuto all’interno di un vano ascensore di uno stabile delle cosiddette “Case Celesti”.

 

L’area dove è situato l’isolato, il numero 8 del comparto 14 di Via Limitone d’Arzano, luogo notoriamente sotto l’influenza di un clan familiare della zona, era da tempo sotto l’osservazione degli investigatori di Secondigliano, che ieri hanno deciso di intervenire sulla base di alcune informazioni ottenute nel corso dell’attività investigativa tesa al contrasto dello spaccio delle sostanze stupefacenti.

 

Inizialmente il vano ascensore ispezionato sembrava non destare sospetti, ma ad un più attento esame i poliziotti hanno notato che alla base, in fondo al corridoio verticale, c’era un’insolita botola di cemento sul piano del pavimento. Quest’ultima era chiusa con un coperchio di cemento.

 

Grazie alla collaborazione prestata dai Vigili del Fuoco il vano è stato aperto ed i poliziotti hanno potuto rinvenire:

  • Una pistola semiautomatica Beretta, calibro 7,65 completa di caricatore e cartucce;
  • Una pistola semiautomatica Beratta, calibro 9X21, completa di caricatore e cartucce;
  • Una rivoltella della brasiliana Forjas Taurus calibro 38 Special con 5 cartucce inserite nel tamburo;
  • Due cartucce calibro 7,65
  • Una palina segnaletica dei Carabinieri priva di numero di matricola;
  • Circa 80 grammi di hashish;
  • Un bilancino elettronico di precisione;
  • Due passamontagna tipo Mephisto di colore nero.

 

Sono ora in corso le indagini tese da identificare le armi e gli utilizzatori del nascondiglio.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©

Correlati

27/03/2013, 12:34

BMW Kids Tour 2013