Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SCOPERTO A PALERMO BUNKER SOTTERRANEO DELLA MAFIA


SCOPERTO A PALERMO BUNKER SOTTERRANEO DELLA MAFIA
23/11/2008, 09:11

C’era persino un poligono di tiro all’interno di un bunker sotterraneo scoperto dalla polizia a Palermo, nel quartiere Zen, ex feudo dei capi mafia di San Lorenzo Salvatore e Sandro Lo Piccolo, ora detenuti. Nel locale sono state trovate munizioni e diverse dosi di cocaina pronte per la vendita. Attraverso la complessa rete di cunicoli che porta all'ambiente, boss latitanti potrebbero essere riusciti a sfuggire alla cattura. Al rifugio gli agenti del commissariato San Lorenzo sono giunti seguendo le tracce di un pregiudicato: Antonino Grimaldi, di 29 anni. Perquisendo la sua abitazione, la polizia ha scoperto il passaggio segreto che portava al locale. L’uomo è stato arrestato e deve rispondere di detenzione di munizioni e spaccio di droga. 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©