Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scoperto deposito di stupefacenti: 40enne in manette


Scoperto deposito di stupefacenti: 40enne in manette
25/04/2018, 10:50

CRISPANO - Blitz dei carabinieri in un appartamento di Crispano, utilizzato come deposito e base per il trattamento di sostanze stupefacenti. Finisce in manette un 40enne.

Più nello specifico, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casoria hanno tratto in arresto a Crispano, unitamente ai colleghi della locale stazione, il 40enne Ferdinando Bervicato, di Caivano, già noto alle forze dell’ordine.

L'uomo è stato sorpreso all'interno di un appartamento in via Lucrario che, lo si è scoperto dopo l’irruzione, veniva usato come deposito e come base per il trattamento ed il frazionamento in stecche e dosi di sostanze stupefacenti da destinare allo spaccio al dettaglio.

All’interno dell’appartamento, infatti, i militari hanno rinvenuto e sequestrato oltre 27 chilogrammi di hashish.

99 stecche erano già pronte per lo smercio al dettaglio mentre il restante quantitativo, in via di trasformazione, era composto da 26 pacchi da un chilo e 8 Panetti da 100 grammi.

Sul posto, trovati anche 25 grammi circa di cocaina, due coltelli da cucina con tracce che fanno ritenere l’utilizzo per ridurre l’hashish in stecchette e materiale vario per il confezionamento.

Dopo le formalità di rito presso la locale stazione dei carabinieri, il 40enne è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale dove resta a disposizione della competente autorità giudiziaria.

Commenta Stampa
di Emilio di Cioccio
Riproduzione riservata ©