Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Scorazzavano per il centro con una pistola giocattolo: arrestati dopo un rocambolesco inseguimento


Scorazzavano per il centro con una pistola giocattolo: arrestati dopo un rocambolesco inseguimento
02/06/2012, 14:06

I poliziotti del Commissariato Decumani hanno denunciato in stato di libertà due ragazzi di 16 anni, per essersi resi responsabili, in concorso tra loro, del reato di resistenza lesioni e minacce aggravate a pubblico ufficiale.

Ieri sera, la pattuglia “Falco Decumani”, in servizio di controllo del territorio, mentre percorreva via Duomo, ha notato due minori a bordo di scooter, avvicinarsi con atteggiamento sospetto ad una turista che passeggiava in quella zona.

Alla vista della Polizia, i due giovani si sono allontanati velocemente , in direzione di Forcella.

I poliziotti, messisi al rintraccio, li hanno incrociati poco dopo, in via San Biagio dei Librai dove, dopo aver intimato più volte l’ “Alt Polizia”, uno dei due colpiva con calci e pugni un’agente riuscendo quindi a guadagnarsi la fuga.

Dopo un rocambolesco inseguimento per le vie cittadine, i poliziotti, li hanno rintracciati nei pressi di Piazza Carità dove, il passeggero dello scooter in corsa, vistosi braccato, ha estratto una pistola, rivelatasi poi giocatolo e priva del tappo rosso; l’ha indirizzata agli agenti, lanciandola poi a terra nel tentativo di disfarsene.

Pertanto, giunta in ausilio anche una volante del Commissariato Decumani, i poliziotti hanno bloccato i due minori e dopo averli denunciati, li hanno affidati agli esercenti la patria potestà.

Gli agenti per le ferite riportate,sono dovuti ricorrere alle cure mediche ospedaliere.



Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©