Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

E’ di magnitudo 7.9. Strade e ponti distrutti

Scossa di terremoto al largo delle Filippine. E’ allarme tsunami

L'epicentro è al largo della costa orientale

Scossa di terremoto al largo delle Filippine. E’ allarme tsunami
31/08/2012, 15:23

FILIPPINE – E’ forte e violento il terremoto che ha investito le Filippine. Secondo l’Istituto geofisico americano Usgs, la scossa è stata di magnitudo 7.9  con ipocentro localizzato a34.9 kmdi profondità, in mare aperto a circa106 kmda Guiuan,175 kmda Mindanao e749 kma sudest di Manila.

L’allerta è altissima: il centro di monitoraggio del Pacifico ha lanciato un allarme tsunami per Indonesia, Taiwan, Giappone, Guam, Papua Nuova Guinea e Filippine. E proprio queste ultime, come riporta l'agenzia Bloomberg, hanno ordinato l'evacuazione di sei province costiere.

Forte è anche l’agitazione: dopo che strade e ponti sono state distrutte dal terremoto, la gente è in fuga sulle alture. Il centro vulcanologico delle Filippine, ha invitato i residenti sulla costa a spostarsi sulle alture nel timore di uno tsunami.

Fortunatamente, al momento, ancora non sono stati registrati feriti. 

FOTO http://www.freeworldmaps.net/asia/philippines/

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©